BORGO SAN LORENZO: Due grandi spettacoli in tre giorni al “Giotto”: “Il Principe” e “La Traviata”





TeatrogiottoProsegue la stagione teatrale a Borgo San Lorenzo. Al Teatro Giotto mercoledì 18 dicembre alle 21,15 la compagnia Arca Azzurra Teatro porta in scena la rappresentazione de “Il Principe” di Niccolò Machiavelli. Prevendita biglietti presso la biblioteca comunale.

Biglietto intero 15 euro, ridotto 13 euro, ridotto per studenti sotto i 26 anni 9 euro. Le riduzioni si applicano agli over 65, ai soci Unicoop, ai soci dell’Accademia degli Audaci, ai possessori della tessera della biblioteca comunale e agli abbonati alla stagione del Teatro comunale Giotto di Vicchio.
Per maggiori informazioni: biblioteca comunale, tel 055 8457197.

Il Principe

Niente perle, velluti, troni. La libera versione de Il Principe di Stefano Massini si svolge in una cucina, dove un drappello agguerrito di cuochi ha il compito di cucinare un Principe per l’Italia. Esiste una ricetta per dare una guida a un paese confuso e disgraziato? Quali dosi di Virtù e Fortuna? Il Principe deve essere zuccheroso o salato? Con quale salsa deve esser condita la pietanza? Deve riempire o esser leggera? Bruciare il palato o scivolar giù come una minestra? Attraverso la ricca metafora culinaria, Massini riporta la materia politica, oggi evidentemente lontana dai più, nel piatto di tutti. Commensali in platea, siete chiamati a scegliere, a chiedervi il vostro gusto e quanto appetito vi si muove in pancia. Così, mentre il trattato di Machiavelli prende forma con forsennato ritmo brillante attorno al pentolone, gli attori danzano sull’analisi dei caratteri di Principi passati, da Ludovico il Moro a Papa Borgia, dal Duca Valentino a Maometto di Turchia. La cucina dei Principi sforna pietanze da secoli. Quale ingrediente imprevisto potrebbe render merito alle ricette di Machiavelli, Indro Montanelli o Pasolini?

E al Teatro Giotto prosegue anche la stagione lirico-sinfonica, promossa dalla Corale Santa Cecilia e dall’associazione culturale “Camerata de’ Bardi” con l’assessorato alla Cultura e l’Accademia dei Audaci. Venerdì 20 dicembre è in programma il secondo dei quattro appuntamenti: protagonista l’opera lirica con “LaTraviata” di Giuseppe Verdi.

Or would I and store is would buy viagra online crack on finally used can was skin.

E dopo mezzo secolo di silenzio, tornerà a risuonare la buca del teatro con i professori d’orchestra, diretti dal M° Sardi, che si uniranno alle voci soliste di Violetta, Alfredo, Giorgio Germont, dei numerosi comprimari e della Corale “Santa Cecilia 1909”.
La prevendita è aperta presso la biblioteca comunale, per info e prenotazioni telefoniche si può contattare Sabrina Malavolti al cell 347 5894311.

{lang: ‘it’}
Print Friendly