Borgo San Lorenzo – A scuola….di pronto soccorso

Una bella iniziativa ha permesso stamani, sabato 25 novembre, ad oltre 100 studenti dei due Istituti Superiori di Borgo San Lorenzo (Chini e Ulivi), di poter acquisire, in una mattinata dedicata, la qualifica per l’uso del defibrillatore semiautomatico. Si tratta del Progetto ASSO (A Scuola di SOccorso) patrocinato dalle Misericordie Toscane. Grazie ai docenti Nardoni Stefano e Banchi che hanno preso al volo la possibilità derivante da questo Progetto.

Promotrice dell’iniziativa la Confederazione Regionale delle Misericordie che, grazie ad un Protocollo d’Intesa col MIUR Regionale, ha messo a disposizione i suoi formatori. E così stamani, nella palestra del Giotto Ulivi 104 studenti di quinta hanno acquisito questa qualifica richiestissima, oltretutto, anche nel mondo del lavoro. In prima fila, tra gli organizzatori, la MIsericordia di Borgo San Lorenzo ma erano presenti Istruttori anche di San Piero, Barberino, Pontassieve e anche della provincia di Pistoia.

 

Molto soddisfatti i ragazzi, messi di fronte alle manovre così dette “salvavita”; per loro una mattinata con prove pratiche di massaggio cardiaco e uso del defibrillatore sotto le esperte parole degli Istruttori delle Misericordie. L’iniziativa proseguirà in altre date nel 2018 così da permettere a tutti gli studenti del Chini e del Giotto Ulivi di avere questa importante qualifica. E speriamo che tra questi ragazzi nasca la voglia di fare i volontari nelle fila delle Associazioni del territorio che con sempre maggiore difficoltà mettono a disposizione mezzi e risorse per il Pronto Soccorso 118.

{lang: ‘it’}
Print Friendly

Speak Your Mind

*