BASKET: Il 2013 della Mugello 88 si apre con un successo ed una sconfitta





Comincia con un successo ed una sconfitta il 2013 della Mugello 88, impegnata in due gare di diverso spessore nel giro di pochi giorni, all’interno di un periodo che è un vero e proprio tour de force. In UISP i ragazzi di Marco Lepri affrontavano una Virtus Calenzano decimata dalle assenze, soprattutto nel settore dei lunghi, e, forti anche di una buona condizione atletica, i mugellani non trovavano grandi difficoltà ad allungare da subito, sfruttando una inconsueta prolificità offensiva. E’ in particolare Goretti a trovare buoni spazi, sia in contropiede che nelle conclusioni da fuori, grazie anche ai tanti palloni recuperati dalla squadra. Il 31-9 del primo parziale, che diventa 58-15 all’intervallo lungo ha già ampiamente archiviato l’incontro contro i volenterosi ma corretti ragazzi di Lombardo. Nella seconda metà di gara la gara si fa più equilibrata, i ritmi e le percentuali si abbassano e nelle ampie rotazioni tutti trovano ampio spazio, ed alla fine saranno 4 gli uomini in doppia cifra per i mugellani, ben guidati in regia da Borsotti, Calamai e dal rientrante, dopo un lungo infortunio, Cardelli. Sabato invece trasferta ad Arezzo per la formazione di Promozione, sul campo del Free Basket, squadra tra le favorite per il successo finale e che arrivava da 7 successi consecutivi. Ma senza paura i mugellani rispondono colpo su colpo agli aretini che, partiti con un deciso 9-2, vengono raggiunti e sorpassati con l’attacco che gioca con calma e riesce a far valere la propria forza sotto canestro. Ma i padroni di casa, sospinti da un ottimo Castellucci, praticamente immarcabile, tornano avanti. Piu o meno stesso copione nel secondo tempino, con i padroni di casa che provano a scappare, con un attacco ben organizzato ed i mugellani che a viso aperto cercano sempre di rientrare, a dispetto della differenza di esperienza, con un Borsotti sopra le righe. I padroni di casa, in particolare con Pasquini, trovano canestri importanti nella terza frazione che portano il divario in doppia cifra. Ma la voglia dei ragazzi di Barletti non manca e, specialmente vicino a canestro Landi, Carmannini e Zanieri riescono a mettere in difficoltà una squadra da 3 anni ai play off promozione. Divario che si riduce ad inizio dell’ultima frazione, con l’ultimo sforzo degli amaranto di rientrare. Ma a4’dalla fine arriva il break decisivo, con anche un po’ di stanchezza dei mugellani, he porta fino al risultato finale. Una sconfitta però che mostra però anche tanti aspetti positivi, per i ragazzi di Barletti, sia per quanto riguarda la condizione che la personalità mostrata.

A/1 UISP

VIRTUS CALENZANO-POL.MUGELLO 88 39-86 (9-31, 15-58, 21-65)

VIRTUS CALENZANO: Masi 9, Mazzoli 4, Pozzi 7, Chicchi 4, Bini 6; Lastrucci 6, Nerini 0, Ciuchi 3. All.Lombardo

POL.MUGELLO 88: Calamai 3, Cardelli P. 4, Goretti 26, Zanieri 8, Carmannini 11; Garzonotti F. 0, Strada 10, Landi 4, Barletti 8, De Seta 0, Borsotti 12. All. Lepri

Arbitri: Franco di Empoli e Alì di Firenze

Usciti per 5 falli:36’Bini

PROMOZIONE FIP

FREE BASKET W. AREZZO-POL.MUGELLO 88 71-60 (21-17, 40-34, 60-51)

FREE BASKET W. AREZZO: Landi S. 6, Nencioli 0, Castellucci 26, Pasquini 20, Romi 12; Landi G. 0, Vannocchi 3, Licastro 2, Fruganti 7, Giomi 0, Primitivi n.e., Beoni n.e.

POL.MUGELLO 88: Calamai 0, Borsotti 12, Goretti 6, Zanieri 12, Carmannini 18; Cardelli P. 4, Strada 0, Landi 6, Daidone 0, Nencini 2, Frascati 0. All. Barletti

Arbitri: Monciatti e Bandinelli di Siena

Usciti per 5 falli:38’Pasquini

{lang: ‘it’}
Print Friendly