Barberino di Mugello – Un’estate di eventi al Castello

Il Castello di Barberino si apre nuovamente al pubblico. Non solo con le visite guidate, ma per la prima volta, con eventi e spettacoli. Sarà un’estate speciale quella proposta nell’antica villa-castello che domina dall’alto il capoluogo barberinese: gli eventi saranno un’occasione unica per scoprire gli ambienti interni, il suggestivo parco e lo splendido giardino all’italiana.

L’iniziativa “D’Estate al Castello”, realizzata grazie al contributo del Comune di Barberino e della Città Metropolitana di Firenze, è promossa dalla Pro Loco per Barberino, con la consulenza artistica di Catalyst e la collaborazione della proprietà del Castello. In tutto saranno una decina di eventi, in cinque giornate, tra concerti, spettacoli teatrali, apericene, visite guidate animate ed eventi per bambini.

Si inizierà già sabato 29 luglio, data di apertura e presentazione della rassegna al pubblico. Il Castello aprirà alle 16.30 e la Pro Loco proporrà una speciale mostra fotografica che racconta “Barberino e la festa”, una selezione di immagini di feste tradizionali, politiche ed eventi sportivi che hanno animato il paese nella sua storia recente e non. In questa occasione la Pro Loco barberinese celebra infatti i suoi venti anni di attività e la serata del 29 sarà un’occasione per festeggiare l’anniversario con tutta la cittadinanza, anche con la partecipazione delle Pro Loco dei comuni vicini. Prevista una visita guidata nel Castello e la presenza di open bar e Dj set attivi nel grande parco.

Si tornerà a salire al Castello domenica 6 agosto, con una doppia proposta di eventi. Protagonista la musica dal vivo degli “Elegant Trio” e alle 21 i “Classici al Castello” con lo spettacolo teatrale di Enrico Messina, “Orlando, furiosamente rotolando”, uno spettacolo di narrazione avvincente rappresentato con successo in centinaia di occasioni in Italia e all’estero, che ben si adatta alle suggestioni del luogo.

Venerdì 25 agosto sarà la volta al Castello di un vero e proprio evento che regalerà grandi risate e musica: tornano infatti a Barberino i “Camillocromo” con “Musica per Ciarlatani, Ballerine & Tabarin”, un concerto-spettacolo, con un’orchestra di cinque musicisti in smoking, che continua ad essere rappresentato in tanti teatri e piazza italiane.

Due appuntamenti infine anche a settembre. In particolare la domenica 17 settembre sarà una giornata interamente dedicata a bambini e famiglie: dalle 16.30 il giardino sarà palcoscenico per lo spettacolo “Le Scacciapaure”, allestito da Catalyst per la regia di Riccardo Rombi. A seguire, ecco ancora la “Musica al Castello”, con l’Orchestra Sinfonica Giovanile Cupiditas, formata da giovanissimi musicisti, dai 14 ai 25 anni, della Scuola di Musica di Fiesole e del Conservatorio Cherubini di Firenze.

Ultimo evento dell’Estate barberinese al Castello sarà un convegno dedicato alle dimore storiche del Mugello, un patrimonio rilevante che è necessario valorizzare ancora di più, ai fini turistici e culturali. Del resto “D’Estate al Castello” ha proprio questa finalità: offrire a residenti e turisti eventi di qualità, in un ambiente di grande valore storico e architettonico, solo di recente reso nuovamente fruibile al pubblico. 

{lang: ‘it’}
Print Friendly