Arezzo – Supermercati Duegi e Cadla. I lavoratori in attesa da 9 mesi della cassa integrazione

Pubblichiamo la lettera dei lavoratori dei supermercati aretini  Duegi e Cadla

 

All’attenzione della Procura della Repubblica,

del Sindacato e dei Giornali,

alle Amministrazioni Comunali.

Vogliamo riportare alla vostra attenzione la situazione dei dipendenti e dei supermercati Duegi e Cadla di Arezzo. Sono passati circa 9 mesi dalla chiusura dei negozi e i dipendenti sono ancora in attesa dell’erogazione della cassa integrazione.

In questi ultimi giorni e’uscita un’asta pubblica sul Sole 24 ore e Corriere Umbro e il nostro sindacato di riferimento CGIL era all’oscuro di tutto . Ci chiediamo come mai dal 5 Agosto, giorno del passaggio dei primi negozi in affitto di ramo d’azienda a Conad.

Da Novembre non abbiamo avuto notizie. Abbiamo dovuto aspettare Febbraio

A febbraio abbiamo sollecitato i sindacati affinché organizzassero una manifestazione davanti al tribunale di Arezzo per avere la nomina dei Commissari che è avvenuta guarda caso ,2/3 giorni dopo.

Dopo varie richieste via email agli uffici competenti, abbiamo avuto il decreto per la cassa integrazione che risulta datato 16/03/2015.

Esaminando il bando d’asta ci chiediamo come e ‘possibile che due punti vendita (Scandicci, Barberino) non siano nell’elenco delle attività in vendita oltre alle inesattezze riportate nel bando relative alla durata dei contratti di affitto dei supermercati e che l’asta scada 7 giorni dopo la presentazione?

Viene riportato anche che l’azienda acquisitrice è legittimata a prendere solo il 50% dei dipendenti……..e il resto?

Dove era il sindacato quando è stato fatto il bando d’asta?

Chiediamo a tutti i destinatari della presente che si facciano immediatamente, e questa volta davvero, parte attiva e vigile nel seguire gli sviluppi della vicenda e che Mercoledì 22 Aprile P.v. alle ore 17 si ottenga dai Commissari della procedura, l’immediato esito della gara dandone immediata comunicazione a tutti i lavoratori coinvolti nella vicenda.

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly