ADICONSUM: Liberalizzazioni porteranno ad un risparmio di 1000 euro a famiglia. Vediamo dove.





Se le liberalizzazioni proposte da Monti non avranno vita facile per superare il confronto con categorie e lobby varie, sicuramente hanno una prima approvazione da parte delle Associazioni dei Consumatori. In particolare, l’Adiconsum, spiega quanto notevole sarebbe il risparmio per le famiglie: le liberalizzazioni porterebbero un risparmio medio di più di 1000 euro a famiglia e un aumento del PIL tra l’1 e il 2%. Un sì dunque alle liberalizzazioni, no alle privatizzazioni selvagge degli asset necessari allo sviluppo del Paese, secondo il segretario generale dell’associazione Pietro Giordano. “Speriamo che le solite lobby, aggiunge in una nota, non blocchino il processo di liberalizzazione che si sta per concretizzare. Sarebbe una catastrofe per il Paese e per i consumatori. Per ottenere tale risultato è necessario liberalizzare e non privatizzare gli asset fondamentali e necessari per lo sviluppo del nostro Paese mentre non è possibile vendere, o peggio svendere, le strutture e le aziende pubbliche dell’Energia, nè privatizzare le Poste o le ferrovie”. Adiconsum valuta che il risparmio medio di cui ogni famiglia potrà godere attraverso il processo di liberalizzazione annunciato dal governo sarà di più di 1000 euro, così suddiviso: circa 70 euro per spesa farmaceutica; circa 350 euro per la liberalizzazione del commercio; circa 250 euro per quella dei carburanti; circa 400 euro per quella delle professioni. Un ultimo invito, da parte di Giordano arriva a liberalizzare realmente “i servizi pubblici locali e si operi un vero controllo da parte delle istituzioni pubbliche e anche da parte delle associazioni consumatori”.

{lang: ‘it’}
Print Friendly

Comments

  1. Risparmiare euro con le liberallizzazioni oggi è possibile ma quando saranno pronte è quando si potyra risparmiare effettivamente con le liberalizzazioni?.